GIOVANNI SEGANTINI

Domenica 9 dicembre ore 17.30Teatro Ferrara Off,Viale Alfonso I d’Este 13, Ferrara in occasione della mostra Courbet e la natura presso Palazzo dei Diamanticon il patrocinio di Ferrara Arte con Giacomo Cossio Il pittore Giacomo Cossio torna a Ferrara Off con quattro appuntamenti, ciascuno ispirato a un quadro esposto a Palazzo dei Diamanti: un personale viaggio di avvicinamento alle opere di Courbet e alla profonda influenza che hanno avuto su altri artisti. Il rifugio dei caprioli in inverno di Courbet sarà il quadro di riferimento per questo terzo incontro.  “Il bianco della neve, una certa idea di selvatico e il desiderio di rappresentare gli animali, si ritrovano come in Courbet anche in Giovanni Segantini pittore lombardo della seconda metà dell’Ottocento, indomabile e inquieto che trova nel paesaggio aspro e selvaggio dei Grigioni la sua ispirazione più profonda. La luce composta da mille colori, l’erba, la paglia i pascoli, sembrano...

Continua a leggere

CAUSA DI BEATIFICAZIONE

unplugged sabato 8 dicembre ore 21.00Teatro Ferrara Off,Viale Alfonso I d’Este 13, Ferrara di Massimo Sgorbani,con  Matilde Vigna,riduzione dalla regia originale di Michele Di Mauro a cura di Matilde Vigna,suono live Alessio Foglia. Causa di Beatificazione: tre canti per voce e tempesta. Tre identità di donne – una prostituta kosovara, una kamikaze palestinese, una suora nell’Italia del medioevo – un solo corpo femminile.In ogni canto uno sguardo maschile e musicale che incombe, una presenza che perseguita, che libera, che distrugge, che danna, porta alla beatificazione. Partendo dalla forza e dalla bellezza delle parole di Sgorbani, smantellando e assimilando l’idea registica di Michele Di Mauro, ci portiamo addosso visioni di luoghi dove portare/spostare i flussi di parole per condiViverle nel riflesso del Pubblico.Parole da osservare, leggere, ascoltare, dire, ri-dire, recitare, vivere, sdrammatizzare, dimenticare, beatificare. Esplodere.Matilde...

Continua a leggere

ETERNAMENTE TUO

Sabato 1 dicembre ore 21.00Teatro Ferrara Off,Viale Alfonso I d’Este 13, Ferrara Beethoven Sonata per pianoforte n. 32 in Do minore, Op. 111Ben Cruchley, Pianoforte programma musicale a cura di Progetto LAUTER,programma letterario a cura di Ferrara Off,nell’ambito di Ferrara Sintonie Le parole di congedo usate da Beethoven in un’appassionata lettera d’amore sono i titoli di due serate di musica e poesia dedicate ai temi dell’invecchiamento e dell’eredità. Nella prima, a partire dall’ultima sonata composta da Beethoven, si indagherà la relazione tra creatività e tarda età.A dare voce e suono al complesso e variegato programma dei due appuntamenti saranno dei giovani interpreti, eredi naturali degli autori e compositori del passato, con l’obiettivo di perpetuarne le opere e gli stati d’animo, per riconoscerli eternamente nostri.Eternamente tuo rientra nel percorso di avvicinamento a Futuro Anteriore, nuova produzione di Ferrara Off, con il sostegno...

Continua a leggere

PAUL CÉZANNE

Domenica 25 novembre ore 17.30Teatro Ferrara Off,Viale Alfonso I d’Este 13, Ferrara in occasione della mostra Courbet e la natura presso Palazzo dei Diamanticon il patrocinio di Ferrara Arte con Giacomo Cossio Il pittore Giacomo Cossio torna a Ferrara Off con quattro appuntamenti, ciascuno ispirato a un quadro esposto a Palazzo dei Diamanti: un personale viaggio di avvicinamento alle opere di Courbet e alla profonda influenza che hanno avuto su altri artisti. “Molti quadri di Courbet, come probabilmente La Valle della Loue con cielo in tempesta del 1870, sono stati di ispirazione per il lavoro diPaul Cézanne. Quadri come questo di Courbet sono stati di ispirazione per il lavoro di Paul Cézanne, che dal suo isolamento provenzale trae forza e visione per costruire le basi di un’arte nuova e rivoluzionaria. Ci sono i neri e le ombre della Borgogna nei sassi e nei paesaggi del genio di Aix. Entrambi dotati di una buona dose di testardaggine e stramberia hanno...

Continua a leggere

A.R.E.M. Agenzia Recupero Eventi Mancanti

sabato 24 novembre ore 21.00Teatro Ferrara Off,Viale Alfonso I d’Este 13, Ferrara di Elena Vanni e Raimondo Brandi,con Elena Dragonetti, Francesca Farcomeni, Noemi Parroni, Elena Vanni,scene mobili Silvio Motta,costumi Alia Mirto Botticchio,produzione Compagnia Elena Vanni. Uno spettacolo di drammaturgia e regia in tempo reale, che mette in scena, ogni sera in modo diverso, i ricordi più preziosi degli spettatori raccolti prima di entrare in sala.È semplice. Il questionario che viene chiesto di riempire è un invito.“Qual è l’evento della vostra vita che vorreste rivivere?”Chiudete il foglio e mettetelo nella scatola.Se le dita del tempo vi sorteggeranno, il vostro ricordo diverrà spettacolo.Il pubblico, senza essere coinvolto direttamente, diviene così protagonista e co-drammaturgo.Si ride, ci si commuove, ci si sorprende davanti ad attimi di vita già visti, già passati, già vissuti ma riletti e rivisti in un modo nuovo.Gli spettatori...

Continua a leggere

JAMIE McKENDRICK

Domenica 18 novembre ore 17.30Teatro Ferrara Off,Viale Alfonso I d’Este 13, Ferrara nell’ambito di Tradire Bassani rassegna di autori contemporanei,che reinventano, reinterpretano e ritraducono,l’opera del celebre autore ferrarese,a cura di Monica Pavani,con il contributo del Comitato Nazionale,per le celebrazioni del centenario,della nascita di Giorgio Bassani. “Stupenda la poesia della Dickinson – scrissi –,ma ottima anche la traduzione che lei ne aveva fatto,e proprio perché d’un gusto un po’ sorpassato, un po’ «alla Carducci».Mi era piaciuta oltre tutto per la sua fedeltà. Vocabolario alla mano,l’avevo messa a confronto col testo inglese, non trovandola discutibilealtro che in un punto, forse, e cioè là dove lei aveva tradotto moss,che significava propriamente «muschio, muffa, borraccina» con «erba».Intendiamoci – seguitai -: anche allo stato attuale la sua traduzionefunzionava assai bene, in questa materia essendo sempre da preferirsiuna bella infedeltà a...

Continua a leggere

BELLO MONDO

sabato 17 novembre ore 21.00Teatro Ferrara Off,Viale Alfonso I d’Este 13, Ferrara rito sonoro di e con Mariangela Gualtieri,con la guida di Cesare Ronconi,cura e ufficio stampa Lorella Barlaam,produzione Teatro Valdoca,con il contributo di Regione Emilia-Romagna, Comune di Cesena. In Bello Mondo Mariangela Gualtieri cuce versi tratti soprattutto da Le giovani parole (Einaudi), uscito nel settembre 2015, ma inserisce anche poesie da raccolte precedenti, al fine di comporre una partitura ritmica che passa dall’allegretto al grave, dall’adagio fino al grande largo finale, col suo lungo e accorato ringraziamento al bello mondo, appunto, con la sua ancora percepibile meraviglia. La natura e le potenze arcaiche della natura sono in primo piano, con un io in ascolto delle minime venature di suono, con un tu al quale vengono rivolte parole d’amore, senza tuttavia trascurare la fatica del tenersi insieme. Una sezione particolarmente intensa...

Continua a leggere

COURBET

L’ultimo dei romanticiil primo tra i realisti Domenica 11 novembre ore 17.30Teatro Ferrara Off,Viale Alfonso I d’Este 13, Ferrara in occasione della mostra Courbet e la natura presso Palazzo dei Diamanticon il patrocinio di Ferrara Arte con Giacomo Cossio Il pittore Giacomo Cossio torna a Ferrara Off con quattro appuntamenti, ciascuno ispirato a un quadro esposto a Palazzo dei Diamanti: un personale viaggio di avvicinamento alle opere di Courbet e alla profonda influenza che hanno avuto su altri artisti. La quercia di Flagey del 1864 sarà il quadro di riferimento del primo incontro.  “Di autoritratti Courbet ne ha fatti tanti, ma nessuno è più potente di questa quercia secolare e solenne che si staglia tra prati verdi e cieli bianchi vicino a Ornans in Borgogna. La natura e il paesaggio saranno proprio al centro della vita di Courbet che attraverso uno sforzo titanico cambierà la rotta dell’Arte di metà Ottocento in Europa. La sua vita e il suo lavoro...

Continua a leggere

ADA. LA SOLITARIA

Sabato 10 novembre ore 21.00Teatro Ferrara Off,Viale Alfonso I d’Este 13, Ferrara liberamente tratto da Le Solitarie di Ada Negri con Elsa Bossi e Alberto Braida,testo Elsa Bossi,musiche Alberto Braida,costumi e oggetti Monica Zucchelli,mise en espace Piera Rossi. Dai racconti di Ada Negri, l’ispirazione per uno spettacolo incentrato sulla sua prosa, che svela questa autrice nella sua veste più passionale. Una prosa meno conosciuta, coraggiosa, che ci parla di stupro, di aborto, di violenza di genere, di prostituzione, di gelosia, di sogni spezzati, di desideri, di amore, e che ci fa conoscere la Negri come una donna attenta alle tematiche sociali del suo tempo, più di quanto si immagini.Lo spettacolo si sviluppa attraverso l’interazione, ora armonica e lieve, ora aspra e sofferta, di musica e voce. I pezzi al pianoforte, scritti appositamente da Alberto Braida, non solo sostengono la narrazione, ma a loro volta ci parlano, aiutandoci a penetrare le storie...

Continua a leggere

LOOK-in

Sabato 3 novembre ore 21.00Teatro Ferrara Off,Viale Alfonso I d’Este 13, Ferrara di e con Francesca Zannier,scenografia e oggetti Jacopo Valsania,costumi Renata Luciana e Olga Payrò (cappello),regia Luca Cicolella,supervisione artistica Paolo Nani,in collaborazione con Ferrara Off,ringraziamenti Riparazioni orologi di Squarzoni Paolo (FE),prima nazionale. Tanti orologi, un ticchettio imminente. Il tempo che avanza inesorabile, ma che sembra scorrere rendendo ormai ogni giorno uguale all’altro. L’attesa di un cambiamento diventa routine, e la routine diventa la normalità. La normalità, diventa poi solitudine. Tutto questo sembra aver portato a perdere contatto con la realtà. Soprattutto quando qualcosa, finalmente, cambia: un inaspettato e misterioso appuntamento (al buio) capovolge i ritmi di un’attesa ignava, che diventa frenetica, inciampando inevitabilmente in piccoli e grandi errori che porteranno, forse, verso una inconsapevole catastrofe.Una storia verosimile,...

Continua a leggere

  • 1
  • 2
© 2014 Associazione Culturale Ferrara Off / C.F. 93080720381 / P.IVA 01856110380 / Dati fiscali / Rif. L.124/17 / Privacy policy / Cookie policy