Domenica 29 gennaio ore 18.00

TROVIAMO LE PAROLE

mise en espace del carteggio fra Ingeborg Bachmann e Paul Celan
tratto da "Troviamo le parole. Lettere 1948-1973" (ed. Nottetempo)
con Diana Höbel e Marco Sgarbi

a cura di Giulio Costa e Monica Pavani
con la collaborazione di Margherita Mauro

Ingeborg Bachmann e  Paul Celan, due fra gli autori più significativi del Novecento, si incontrano nel 1948 quando lui, a soli ventisette anni è già un poeta conosciuto, e lei, più giovane di sei anni, non è ancora nota ma ha già deciso di vivere di scrittura. Fra loro si creerà un rapporto di amicizia, amore, comprensione e disperazione che – tra pause e riprese – coprirà l’arco di diciannove anni, trovando respiro nello scambio epistolare che diventa man mano il racconto di due vocazioni.
La serata fa seguito al concerto Exil di Giya Kancheli, su testi di Paul Celan, che si terrà il 27 gennaio in occasione del Giorno della Memoria presso la Sala Estense nell’ambito di Ferrara Sintonie in collaborazione con Ferrara Musica.

Ingresso 
8 € soci 2017
5 € ridotto under20
10 € non soci (inclusa tessera associativa)

(nella foto: Ingeborg Bachmann e Paul Celan nel 1952)