Ferrara Off, in collaborazione con Musei Civici di Arte Antica, presenta

giovedì 11 agosto ore 21.00
Casa di Ludovico Ariosto - via Ludovico Ariosto 67, Ferrara
POESIA E PROSA

di René Char
con Monica Pavani
produzione Ferrara Off

nell'ambito della Biblioteca itinerante di letteratura

“L’eternità non è gran che più lunga della vita(Fogli d’Ipnos)

Il poeta e scrittore francese René Char, fraterno amico di Paul Éluard, nasce all’inizio del Novecento e scrive fin da giovanissimo. Le sue opere possono essere divise in tre periodi: i poemi giovanili; quelli spogliati di ogni parola superflua, che risalgono al periodo della Resistenza cui prese parte con il nome di battaglia di Capitano Alexandre; quelli della maturità in cui, con estrema trasparenza, canta dei paesaggi provenzali. Ai primi due periodi appartengono le opere della raccolta Poesia e prosa.
René Char viene fatto conoscere in Italia grazie a tre straordinarie personalità: il traduttore Vittorio Sereni, il curatore (e traduttore anch’egli) Giorgio Caproni, l’editore Giorgio Bassani. Tutti poeti, letterati, intellettuali a tutto tondo, perfetti esponenti di quella ‘civiltà’ che Feltrinelli voleva promulgare con le sue collane letterarie e, in particolare, con I Classici Moderni della Biblioteca di letteratura in cui René Char venne pubblicato per la prima volta.

Ingresso a offerta libera
Per informazioni
+39.333.6282360
info@ferraraoff.it

È possibile sostenere la rassegna Biblioteca itinerante di letteratura attraverso la piattaforma di crowdfunding IdeaGinger. La donazione può essere effettuata di persona, oppure collegandosi a www.ideaginger.it

(foto Nicola Jannucci)