MOSTRI DI NEBBIA
Laboratorio teatrale tematico per ragazzi coraggiosi dai 6 ai 12 anni

a cura di OFFICINA TEATRALE A_CTUAR

“Mostri di Nebbia” è un laboratorio teatrale di quattro incontri e spettacolo finale, dedicato al fiume Po e alle sue mostruose creature. La Borda, la Palpastriga, la Biscia lattona, l’Anzlin sono nati dalla fantasia popolare emiliana per trovare risposte all’inspiegabile e per tenere lontani i bambini dai pericoli. Oggi sono pressoché estinti e sopravvivono solo nella memoria delle genti cresciute lungo il grande fiume.
“Un tempo le fiabe non erano mai dolci”: con queste parole inizierà il laboratorio, ricordando che un tempo, neanche troppo lontano, si nasceva e si cresceva a stretto contatto con la paura, un’emozione sana e liberatoria da cui spesso i bambini di oggi sono tenuti a debita distanza.
Attraverso narrazioni, improvvisazioni, canti, giochi di espressività fisica e vocale, i ragazzi affronteranno le tematiche della paura, del mostro e del mondo adulto, compiendo un viaggio dentro sé stessi e nella memoria delle nostre piatte terre padane.
L'obiettivo primario è di entrare in contatto, in maniera ludica, con la propria creatività ed emotività, stimolando l'autostima, l’apertura emotiva, la fiducia e la crescita positiva, in un ambiente protetto e non competitivo.
Nel quinto incontro i bambini porteranno in scena uno spettacolo che riassumerà il percorso fatto insieme, proponendosi come momento di lavoro aperto da mostrare a genitori e amici.  

programma
GIORNATA 1: Presentazioni, giochi di socializzazione, di esplorazione dello spazio scenico. Presentazione sotto forma di narrazione dei mostri del Po.
GIORNATA 2: Cos’è la paura e a cosa serve? Giochi e improvvisazioni ludiche sulle emozioni e sul personaggio.
GIORNATA 3: Ninne nanne, filastrocche e fole paurose: come si narra una storia di paura e come si crea “l’atmosfera”: giochi di espressività vocale e fisica.
GIORNATA 4: Costruzione del racconto teatrale: attraverso giochi drammaturgici i bambini costruiranno i propri mostri e personaggi utilizzando il corpo, la voce e la musica.
SPETTACOLO: Prove generali e rappresentazione dello spettacolo aperto al pubblico di genitori e amici.

quando
quattro domeniche dall’11 novembre al 2 dicembre 2018
dalle 14.30 alle 17.00

prove generali e spettacolo finale
domenica 9 dicembre
dalle 15.30 alle 19.00

numero partecipanti
minimo 8, massimo 15 partecipanti

dove
Teatro Ferrara Off
Viale Alfonso I d'Este 13 - Ferrara

costo dell’intero percorso
140 € (comprensivo di assicurazione, materiali teatrali, merende e tessera associativa Ferrara Off 2018/19)

informazioni e iscrizioni
Sara Draghi +39.340.4905137
Massimo Festi +39.338.4773055
baronerampanteactuar@gmail.com
http://officinateatraleactuar.it/

Officina Teatrale A_ctuar nasce nel 2009 da un gruppo di attori diretti dal regista argentino Carlos Branca. Nel 2013 A_ctuar si costituisce in Associazione di Promozione Sociale. Attiva nel teatro sperimentale, dal 2012 inizia la produzione scenica e l’attività pedagogica rivolta a bambini e ragazzi. La prima produzione di teatro ragazzi è “L’irrinunciabile sogno di Cosimo Piovasco di Rondò” (2013) ispirato a “Il barone rampante" di Italo Calvino. Nel 2016 ha debuttato il nuovo spettacolo “F_rankenstein”. L’associazione è particolarmente attiva nella formazione e nell’educazione di bambini e ragazzi. Organizza e conduce laboratori teatrali a tema all’interno d’istituti scolastici (infanzia, primaria e secondaria inferiore) e in contesti extra-scolastici, in collaborazione con enti e associazioni.