Teatro Ferrara Off
Viale Alfonso I d'Este 13, Ferrara

domenica 29 luglio ore 21.30
GIOCHI DA GIARDINO

presentazione del lavoro di ricerca coreografica
di e con Stefano Babboni, Martina Danieli, Elisa Mucchi, Giulio Petrucci, Giacomo Sacenti
a partire dalle suggestioni de Il giardino dei Finzi-Contini di Giorgio Bassani


È il romanzo a proporre le tematiche centrali volte all'ideazione di un percorso di ricerca, che accompagnerà l'osservatore a perdersi nelle nebulose azioni del gruppo. 
Il contesto storico suggerisce l'immagine di un essere contemporaneo e attuale, che denuncia gli atteggiamenti indifferenti alle ingiustizie interne ed esterne alle mura ipotetiche di un luogo o di un corpo.
L'indagine esplora la natura umana che tenta di nascondere ciò che si teme o non si accetta, elaborando soluzioni ludiche sovrapposte per insabbiare la realtà dei fatti. 

In questo caso riferimenti granitici come il campo da tennis, il giardino e le mura Ferraresi elaborano il chiaro rimando a un immaginario idilliaco, in cui la vita sembra poter non cessare mai, incurante della situazione in atto. 

Tale visione alimenta nell'atmosfera gli scorci dimensionali adatti a far fluire le regole di un luogo ricreativo, che attraverso lo svago rivela la superficie indifferente alla violenza politico-sociale. 

In questo caso gli interpreti conducono lo studio di un processo che tramite suggestioni di stato scolpiscono azioni nel corpo e nello spazio; emancipando esperienze sospese nel tempo. 
Il desiderio di afferrare una forma effimera e indefinita pare somigliare al misterioso enigma che avvolge l'opera di Bassani.

La riflessione sulla certezza della fine apre nella mente più spinte emotive, disegnando tragitti sempre differenti all'interno dei processi collettivi e individuali. 
Gli autori/interpreti quindi giocano la loro partita senza sapere fino in fondo dove la loro intuizione li guiderà, accettando comunemente l'esistenza di una linea logica che non prevede un percorso prestabilito, ma che ne rivela a ogni sessione la sorpresa di potersi conoscere nuovamente in un personaggio differente della propria storia.

Ringraziamenti da parte degli autori/interpreti
a Elisabetta Bianca, per il contributo che ha voluto portare quale testimone iniziale al processo creativo,
a Monica Pavani e Giulio Costa, per il prezioso inquadramento letterario,
a tutto lo staff del teatro per la impeccabile ospitalità 

Informazioni
+39.333.6282360
info@ferraraoff.it

Ingresso
8 € soci Ferrara Off
10 € non soci (inclusa tessera associativa 2017/18)

GIOCHI DA GIARDINO è il primo appuntamento del progetto Tradire Bassani - percorso di letture, performance, spettacoli che reinventano e reinterpretano l’opera del celebre autore ferrarese - a cura di Ferrara Off, realizzato grazie al contributo del Comitato Nazionale per le celebrazioni del centenario della nascita di Giorgio Bassani.
L'obiettivo di Ferrara Off, dopo l'omaggio della Biblioteca itinerante di Letteratura, è di raccogliere l'eredità culturale e artistica di Giorgio Bassani, facendosi promotore di nuove produzioni e visioni della sua concezione artistica, che continuino a indagarne la figura di autore poliedrico, dedito alla bellezza ma sempre e comunque civilmente impegnato.

Logo-Completo-giallo.jpg